News

5 Ottobre 2020: inizia il monitoraggio dei predatori!

Parte questa settimana il monitoraggio dei predatori (Coleotteri Carabidi e Stafilinidi) presenti nel suolo e potenzialmente coinvolti nel controllo biologico conservativo della mosca dell’olive. In questo periodo dell'anno, le larve di mosca delle olive, presenti nelle drupe nella loro forma più matura, iniziano a lasciarsi cadere al suolo dove si trasformano in pupe e possono essere oggetto di predazione.

Focus group 1 Ottobre 2020

Il primo Ottobre 2020 si è svolto presso il frantoio degli olivicoltori del Cetona il focus group a cui hanno partecipato i partners del progetto: az. agr. Buoni o Del Buono Maria Pia (capofila), SSSA, AEDIT s.r.l. e le aziende coinvolte nelle attività in campo. Sono state presentate le attività svolte e quelle in programma nel prossimo autunno-inverno, dal gruppo di ricerca in entomologia applicata della SSSA sul monitoraggio dell’entomofauna utile presente negli oliveti con diverse tecniche di gestione del suolo.

Iniziato il controllo delle olive

Questa settimana è iniziato il campionamento delle olive per la valutazione dell'infestazione su alcuni oliveti che saranno sede di monitoraggio. Il campionamento consiste nel prelievo di 100 olive (1 per pianta) e la loro analisi allo stereomicroscopio per la qualifica del tipo di infestazione. 

Monitoraggio dei voli

Le trappole a feromoni per la cattura degli adulti di mosca delle olive sono state posizionate in tutti gli oliveti monitorati. In ciascun oliveto sono state posizionate tre trappole che sarano monitorate a cadenza settimanale. L'andamento delle catture è visualizzabile nella sezione dati selezionando la scheda "catture mosca". I dati sono visualizzabili sia con numero di catture medie per oliveto che con il dettaglio di ciascuna trappola.