EcceOlio

Ecocompatibilità e sostenibilità ambientale del processo produttivo di Olio extravergine di oliva ai fini della valorizzazione del prodotto della commercializzazione e del marketing territoriale

Il progetto EcceOlio mira ad introdurre innovazioni nella difesa dalla mosca delle olive attraverso il controllo biologico conservativo, nella valorizzazione dell’olio extravergine con l’utilizzo di CLAIMS nutrizionali e salutistici e nell’utilizzo di strumenti di comunicazione e marketing per promuovere oli e produttori di eccellenza dell’area delle Colline del Cetona.

Gli obiettivi specifici di EcceOlio sono: 

Agronomici - definizione di protocolli di gestione dell’oliveto finalizzati alla salvaguardia dell’entomofauna utile presente naturalmente nel suolo da trasferire agli olivicoltori per migliorare e favorire il controllo biologico conservativo.  

Ambientali - promuovere l’uso razionale ed eco-compatibile degli input chimici e meccanici nella gestione del suolo e della difesa, e la formazione degli olivicoltori all’osservazione, valorizzazione e protezione della biodiversità e della sostenibilità nell’oliveto. 

Economici - incrementare la redditività della produzione di olio extravergine di qualità tramite la valorizzazione del prodotto (definizione di CLAIMS nutrizionali e salutistici) e l’utilizzo di tecniche innovative di comunicazione e marketing.

Nelle aree interne della Toscana caratterizzate da particolari caratteristiche pedo-climatiche, l’olivo può essere coltivato in condizioni di basso impatto ambientale a partire dal rispetto dell’equilibrio del sistema suolo-pianta-ambiente. Questo si riflette nel miglioramento della biodiversità funzionale al controllo del fitofago chiave dell’oliveto, la mosca delle olive, attraverso proposte di gestione che puntino alla salvaguardia delle popolazioni di insetti utili presenti. La valorizzazione del prodotto olio extravergine ottenuto con tecniche a basso impatto necessita poi di una idonea strategia che si fonda sulle seguenti azioni:

  • Premiare e valorizzare le capacità produttive delle aziende che operano in condizioni di basso impatto e nel completo rispetto della sostenibilità ambientale;
  • Diagnosticare lo stato qualitativo del prodotto, utile ai produttori per cercare di migliorare i parametri di qualità;
  • Far conoscere gli oli e i produttori di eccellenza ai consumatori e agli operatori commerciali.

User login